Cookie Policy M7 di Metamark è sinonimo di colori e brillantezza

Brighton è la patria di Recreative Signs e qui le applicazioni del vinile colorato, spesso profondamente creative, riescono ad ottenere risultati portentosi

La gamma di vinili colorati della serie 7 di Metamark ha recentemente subito una sostanziale revisione e implementazione nella quale ciascun nuovo colore introdotto è stato oggetto di meticolosa ricerca e controllo. Ulteriori perfezionamenti tecnici sono stati realizzati su face-film, liner construction e formulazioni adesive. Il prodotto ottenuto è stato infine testato e quindi rilasciato sul mercato.

Recreative Signs e Metamark M7
vinile colorato metamark per auto

Recreative Signs incontra Metamark

La missione di Metamark è quella di costruire con la propria clientela una relazione di fiducia basata su disponibilità, puntualità e qualità dei materiali. Per poter fare tutto questo Metamark detiene le più grandi scorte del settore, seguito a ruota da un suo cliente e vicino di casa.
Nella vicina Brighton, infatti, Recreative Signs, azienda con oltre 25 anni di esperienza nella personalizzazione di veicoli, vetrofanie e stampa digitale, conserva una sessantina di vinili colorati della serie Metamark 7 sui propri scaffali. Basta un rapido sguardo ai prodotti che escono dall’azienda per testimoniare che Richard Earley ed il suo team sanno usare, e molto bene, i vinili colorati. Il loro lavoro può essere riassunto con 2 aggettivi: colorato e brillante.

recreative signs e m7 di metamark
vinile polimerico colorato

M7, la linea di vinile polimerico colorato perfetta per l’intaglio

Richard ha recentemente condiviso un lavoro di Recreative Signs sul suo feed Twitter, il quale riflette pienamente il talento dei suoi ragazzi: l’immagine ritrae l’applicazione di una grafica sul furgone di un decoratore il cui marchio presenta una mazzetta stilizzata.  Ciascuno degli elementi è tratteggiato da un colore dominante e rifinito da un altro, di un tono più scuro, che contribuisce a dare profondità alle forme, ecco perché gli elementi del logo comprendono due strati abbinati. Per arrivare a questo risultato Richard Earley ha condotto uno scrupoloso lavoro di selezione sui vinili colorati, assicurandosi che ciascun colore fosse in sintonia con gli altri e soprattutto verificando che tutte le nuances di cui aveva bisogno fossero presenti nella linea Metamark 7.

3.782,00

Colore e brillantezza: parole d’ordine

In questi tipi di realizzazioni la precisione gioca un ruolo centrale: gli elementi costruiti sono infatti stati applicati attraverso uno stencil intagliato nel vinile, senza ricorrere in alcun modo al nastro adesivo.  Uno stencil e un logo più piccoli sono stati poi utilizzati per le ante posteriori del furgone. Il lavoro finale è un vero e proprio studio sull’impatto del colore e sulla sua brillantezza, il colore ha infatti una qualità che l’inchiostro avrebbe faticato a raggiungere ed assicura una lunga durata grazie alla qualità di Metamark Coloured Sign Vinyl impiegato nella produzione.

 

Si è tentati di descrivere il lavoro come ‘old school’, perché questo è ciò che è per definizione. In realtà va detto che questo lavoro legittima l’uso del taglio e dell’applicazione colori, offrendo vantaggi propri solo dei più moderni mezzi di produzione.  Tutto ciò, anche se sottoposto a severo giudizio, appare stupefacente e al passo coi tempi nella sua prospettiva.

Potrebbe interessarti anche:

M7: il caso studio Good Year

M7: il caso studio Good Year

La strada che porta verso una qualità esemplare non è sempre la più facile. MSigns ha prodotto una serie di livree eccezionali per Goodyear, a dimostrazione del fatto che tempo e sforzi sono stati ben investiti.  Gli pneumatici sono tra le tante meraviglie...